Nessuna assistenza amministrativa in materia fiscale alla Francia sulla base di una lista di numeri di conto

Una domanda di assistenza amministrativa presentata dal fisco francese sulla base di una lista contenente diverse migliaia di numeri di conto di persone con presunto domicilio fiscale in Francia non adempie le condizioni per richiedere l’assistenza amministrativa. Il Tribunale amministrativo federale ha stabilito che non può essere accordata alcuna assistenza amministrativa.

Symbolbild Amtshilfe Frankreich
Foto: Keystone

L’11 maggio 2016 il fisco francese aveva presentato una domanda di assistenza amministrativa all’Amministrazione federale delle contribuzioni. La domanda si basava su liste contenenti diverse migliaia di numeri di conto aperti presso UBS Switzerland SA e intestati a persone con presunto domicilio fiscale in Francia. Il fisco francese chiedeva di conoscere i nomi e le date di nascita degli intestatari e il saldo dei conti. UBS Switzerland SA (alla quale il Tribunale amministrativo federale, con sentenza A-4974/2016 del 25 ottobre 2016, aveva riconosciuto qualità di parte) e le persone fisiche direttamente interessate avevano impugnato dinanzi al Tribunale amministrativo federale le decisioni finali pronunciate il 9 febbraio 2018 dall’Amministrazione federale delle contribuzioni. Con questa sentenza il Tribunale ha ora statuito sui ricorsi di UBS Switzerland SA.

Ricorso accolto
Il Tribunale amministrativo federale ha fondato il proprio giudizio in particolare sulla giurisprudenza del Tribunale federale, secondo cui i criteri sviluppati a proposito delle domande raggruppate sono applicabili per analogia anche alle domande fondate su una lista («Listenersuchen»). La Corte è giunta alla conclusione che non fosse adempiuto il presupposto secondo cui una domanda di assistenza amministrativa deve sostanziare i motivi per cui i contribuenti in questione avrebbero eluso i loro obblighi fiscali; il fatto di detenere un conto in Svizzera non è sufficiente, nonostante le argomentazioni delle autorità francesi.

Il Tribunale amministrativo federale ha accolto il ricorso nella misura della sua ammissibilità.

Questa sentenza può essere impugnata dinanzi al Tribunale federale nei limiti previsti dall’articolo 84a della legge del 17 giugno 2005 sul Tribunale federale (ossia se concerne una questione di diritto di importanza fondamentale o se si tratta per altri motivi di un caso particolarmente importante; spetterà al Tribunale federale a determinare se tali presupposti sono adempiuti nella fattispecie).

Contatto

Contatto Servizio comunicazione

Rocco R. Maglio
Addetto stampa
Tel. + 41 58 465 29 86

Stampare contatto

https://www.bvger.ch/content/bvger/it/home/media/medienmitteilungen-archiv-2002---2016/2018/keine-amtshilfe-in-steuersachen-an-frankreich-gestuetzt-auf-eine.html